Prevenzione e controllo della legionellosi

Centro servizi di: Firenze
Durata in ore 6
Metodologia LEZIONI FRONTALI E CIRCOLARI
Obbligatorio No
Titolo conseguito ATTESTATO DI FREQUENZA
Tipologia formazione d'aula
Livello Livello base
Destinatari dipendenti/titolari di aziende versanti l'EBTT
Obiettivi - approfondire le conoscenze sull’ecologia e le caratteristiche del microrganismo; - far conoscere le innovazioni e le criticità che accompagnano la ricerca del germe nelle matrici ambientali; - fornire elementi utili nella valutazione del rischio; - far conoscere i modelli operativi che accompagnano la valutazione del rischio; - fornire indicazioni operative per la gestione dei casi comunitari e nosocomiali, individuando le responsabilità dei gestori e degli organi di prevenzione; - analizzare le strategie di prevenzione e controllo della contaminazione da Legionella e la loro applicabilità nelle diverse situazioni e strutture a rischio, anche con riferimento a standard economici; - presentare esperienze sul campo
Programma contenuti CARATTERISTICHE MICROBIOLOGICHE: Batterio Legionella pneumophila - Modalità di colonizzazione degli impianti - Modalità di trasmissione - Quadri clinici. NORMATIVA DI RIFERIMENTO: Linee Guida per la prevenzione e controllo della Legionellosi del 4.4.2000 - Linee Guida recanti indicazioni sulla Legionellosi per i gestori di strutture turistico-ricettive e termali del 5.2.2005 - Linee Guida per la prevenzione e controllo della Legionellosi maggio 2015. ANALISI DEL RISCHIO: Metodiche di analisi del rischio - Sistemi di prevenzione/bonifica - Prevenzione dei lavoratori esposti a rischio biologico - Lettura di un Piano di Sicurezza Idrica “Water Safety Plan” - Simulazione scenari per individuazione punti di rischio e stesura di un piano di autocontrollo
Eta massima 0

Iscrizione corso

Nessuna data programmata